Paura dell'acqua - AcquaAmica.it

AcquaAmica ovvero
Come superare la Paura dell’Acqua in soli 7 giorni…

Ma è davvero possibile che dopo

  • una vita intera passata ad aver paura o terrore dell’acqua
  • di non saper galleggiare
  • di non entrare dove non si tocca il fondo
  • di corsi di nuoto falliti
  • di soldi spesi in corsi di nuoto per aver ottenuto nulla
  • di non goderti il tuffo in mare o in piscina con i tuoi figli o nipoti
  • di inventare ogni volta scuse a chi ti porpone di andare al mare
  • di andare sempre in montagna perchè il mare non ti piace “chissà perchè?”

È possibile che in una sola settimana intensiva tutto questo si superi?

 

 

 

  Leggi qui la Privacy Policy

Si può vincere la paura dell’acqua in soli 7 giorni?

Ebbene sì!

Il 97% dei partecipanti c’è riuscito!

 

Se sei un’adulto e hai ancora oggi paura dell’acqua. Se la paura di nuotare o anche solo di mettere i piedi nell’acqua bassa ti attanaglia, allora non credi sia arrivato il momento di cambiare?

Se soffri di Idrofobia o Talassofobia oggi puoi risolvere il tuo problema della paura dell’acqua definitivamente, in soli 7 giorni con il programma “AcquaAmica®”.

Il programma AcquaAmica® è un marchio registrato che nasce nel 2012, dall’esperienza di Paolo Cericola in oltre 35 anni di lavoro con il Respiro Originario.

Con le oltre 10.000 ore passate in acqua, sia con esperienze personali che con le varie persone, Paolo ha ideato un metodo semplice ma davvero efficace per superare la tua “paura dell’acqua” in una sola settimana.

Guarda tu stesso cosa scrive chi l’ha provato:

31-8-2013 Ciao Paolo, meravigliosa creatura ti scrivo per dirti che stamattina sono andata al mare e finalmente ho potuto testare tutto il lavoro fatto ad Ischia.

Sono riuscita ad abbandonarmi sull’acqua lasciandomi cullare da lei, all’inizio mi sembrava di non poterlo fare e così ho fatto le respirazioni con la testa in acqua e poi mi è stato facile. C’è stato un momento in cui ho sentito che l’acqua era diventata alta e non poggiavo i piedi e stava per prendermi il panico ma sono riuscita a controllarlo fino a raggiungere la riva spingendomi a bracciate.

Penso che la paura sia sopraggiunta solo perché non so ancora muovermi bene in acqua ma comunque sono felice di esserci riuscita.

Grazie, un abbraccio, ciao!!!!!!

QUI PUOI LEGGERE O ASCOLTARE LE ALTRE TESTIMONIANZE.

 

 Perché impegnarsi per superarla?

Se vuoi finalmente anche tu:

Amici in acqua!
Tuffarti con gli amici in acqua…
Tuffarsi in acqua senza paura di affogare
…senza paura di affogare!
Fare il morto a galla
Fare il morto a galla.
Riuscire a nuotare sott'acqua!
Riuscire a nuotare sott’acqua.
Giocare e ridere sott’acqua con figli o nipoti
Giocare e ridere in acqua con i tuoi figli o nipoti!
Dopo 70 anni sono riuscito a vincere la PAURA DELL’ACQUA già al secondo giorno del percorso.
Arturo

Pensionato

Grazie Paolo, mi hai ridato la gioia di potermi divertire in acqua, senza nessuna paura.
Maria

Infermiera

Riuscire a stare sott’acqua non è stata un’esperienza facile, ma sono contento di avercela fatta.
Umberto

Imprenditore

Come funziona?

Il programma AcquaAmica® ha una durata di una settimana in cui, in modo mirato, tornerai a “fare amicizia” con questo elemento.

Durante la settimana intensiva si faranno due sessioni al giorno, una fuori ed una dentro l’acqua.

In più faremo altri lavori e giochi in acqua per acquisire una maggiore confidenza con l’elemento e sciogliere le tue paure.

 

Ma soprattutto riuscirai finalmente a:

 ·  tuffarti in acqua senza paura di affogare;

 ·  provare il piacere di nuotare;

 ·  andare sott’acqua e goderti le sensazioni che proverai;

 ·  fare il morto a galla;

 ·  lasciarti andare alle coccole di questo meraviglioso elemento.

 

Come superare la paura dell’acqua in soli 7 giorni?

Oggi quindi, per concludere, vorrei farti conoscere qualcosa che nessun’altro può offrirti in tutto il Mondo. Un metodo da me ideato e già collaudato per far passare la paura dell’acqua in soli 7 giorni.

Ma prima di continuare, a mio avviso, dovresti rispondere sinceramente a queste due domande:

 

Quanto è importante per te superare la PAURA DELL’ACQUA?

Quali BENEFICI REALI e tangibili ne potresti trarre?

 

Vincendo questa tua fobia, finalmente potrai provare il piacere di :

 ·  tuffarti in acqua senza paura di affogare;

 ·  farti una bella nuotata sott’acqua (chi non l’ha mai fatto non può capire!)

 ·  non sentirti più un imbecille quando ti avvicini al bordo di una piscina;

 ·  goderti una bella giornata di mare;

 ·  rilassarti con un bel bagno in una vasca traboccante di acqua (magari con idromassaggio);

 ·  giocare e ridere sott’acqua con figli o nipoti;

 ·  non essere più preso in giro da amici e parenti;

 ·  dimostrare, soprattutto a te stesso, che sei in grado di affrontare e vincere qualsiasi tua paura;

 ·  comprendere un metodo con cui educare i tuoi figli e le persone a te care, per stare meravigliosamente bene e affrontare qualunque cosa nella loro vita.

 

Quest’ultimo punto poi non è da sottovalutare perché una delle cause di questa fobia sono le paure ereditate, quindi l’unico modo che hai per non rischiare di trasmettere la paura dell’acqua ai tuoi figli, è quello di superarla tu per primo.

 

Elda, pensionata, Imperia

Mi sono trovata benissimo e mi è piaciuto tutto. Le sedute individuali sono state davvero interessanti perché mi sono rilassata ancora di più.

E’ stato importante rivivere nei dettagli quando, da bambina, ho rischiato l’annegamento in un fiume con una compagna. Le sensazioni che ho vissuto durante la seduta sono state proprio quelle di allora. Il vestitino della mia amica al quale mi aggrappavo per tornare ogni tanto brevemente a galla e prendere poca aria era vivido nelle sensazioni mentre Paolo mi faceva riemergere…

Questa volta però la certezza era che mi sarei salvata.

Rivivere questo evento nella mia mente più e più volte mi ha permesso alla fine di guardare queste scene come se non mi appartenessero più.

Pensare che le paure legate a questo episodio sono state con me 50 anni!!!

Ora dopo aver rivissuto quell’esperienza mi sono liberata e vado al mare da sola, mi tuffo in acqua e mi godo delle bellissime nuotate anche nell’acqua alta, grazie al programma AcquaAmica® che ho fatto con Paolo.

GRAZIE PAOLO

Elda

 

Perché in 7 giorni?

In tutti questi anni e con l’esperienza ho notato che una settimana è il tempo giusto per aprire, sperimentare, toccare emozioni e memorie, sciogliere nodi e paure, godere delle scoperte, abituarsi ai cambiamenti e poi chiudere il lavoro dolcemente, per poi tornare a casa rinnovati e cambiati, pronti ad affrontare la vita in modo decisamente diverso da come si era abituati.

Come si svolge?

Durante la settimana, ci saranno brevi parti teoriche ed esercizi pratici fuori e dentro l’acqua calda, il tutto in due sessioni al giorno di circa due ore cadauna, più qualche altro esercizio di consapevolezza e armonizzazione.

Per comprendere a livello profondo altre cose che ti aiuteranno nello stare tranquillo/a non solo in acqua, ma anche fuori nella vita di tutti i giorni.

Perché partecipare?

Perché è l’unico programma al mondo che ti permetterà realmente di risolvere la tua paura dell’acqua in soli 7 giorni.

L’esperienza maturata in oltre 35  anni di lavoro, con migliaia di ore non più quantificabili di esperienza fatta tutti i giorni per 14 anni con il Rebirthing, e poi nei successivi 24 anni con la sua evoluzione – il Respiro della Memoria® – fino ad oggi, e le migliaia di ore (più di 10.000) lavorate in acqua con la Coccoloterapia® in acqua calda, in oltre 20 anni, mi hanno permesso di scoprire che la “maggior parte” delle paure sono legate inevitabilmente al respiro.

E grazie a tutta questa esperienza, ho ideato un metodo facile e pratico per superare la tua paura dell’acqua in soli 7 giorni.

 

Cosa ci guadagni?

Una nuova consapevolezza di te stesso e del tuo respiro.

 

Galleggiare in acqua - www.acquaamica.it

 

Vincendo questa tua fobia, finalmente potrai provare il piacere di :

 ·  tuffarti in acqua senza paura di affogare;

 ·  farti una bella nuotata sott’acqua (chi non l’ha mai fatto non può capire);

 ·  non sentirti più un imbecille quando ti avvicini al bordo di una piscina;

 ·  goderti una bella giornata di mare;

 ·  rilassarti con un bel bagno in una vasca traboccante di acqua (magari con idromassaggio);

 ·  giocare e ridere sott’acqua con figli o nipoti;

 ·  non essere più preso in giro da amici e parenti;

 ·  dimostrare, soprattutto a te stesso, che sei in grado di affrontare e vincere qualsiasi tua paura;

 ·  comprendere un metodo con cui educare i tuoi figli e le persone a te care, per stare meravigliosamente bene e affrontare qualunque cosa nella loro vita.

 

Quest’ultimo punto poi non è da sottovalutare perché una delle cause di questa fobia sono anche le paure ereditate.

Quindi l’unico modo che hai per non rischiare di trasmettere la paura dell’acqua ai tuoi figli, è quello di superarla tu per primo.

 

Dove lo faremo?

Su un’isola molto particolare: Ischia, un vulcano, quindi con l’energia del fuoco sotto di noi.

Quasi sulla parte più alta dell’isola, quindi avrai un panorama mozzafiato in un silenzio quasi totale, rispetto al resto dell’isola che è molto caotica.

In questo link, puoi vedere solo alcune delle migliaia di foto che ho fatto durante una delle Vacanze Terapeutiche: puoi vedere le foto cliccando qui

 

Perchè ad Ischia?

Molti mi hanno chiesto negli anni, ma non posso farlo a Roma, a Milano a Trieste o in qualciasi altra parte d’Italia vicino a casa mia?

Ho scelto di farlo ad Ischia per vari motivi.

Uno, perchè nella location dove saremo ho tutte le caratteristiche necessarie per svolgere al meglio il mio lavoro con te, cosa questa che purtroppo non ho mai trovato in giro per l’Italia.

Due, perchè ho notato che le persone che tornavano a casa dopo le sessioni fatte, rientravano nelle loro modalità abituali e familiari, e quando tornavano per le sessioni successive avevano perso le qualità acquisite, insomma per spiegarmi meglio era come la storia della “Tela di Penelope” di giorno la costruiva e di notte la smontava.

Tre, per cui ho visto che le persone che in quella settimana rimanevano isolate quasi da tutto e da tutti, potevano dedicarsi solo ed esclusivamente a loro stesse, mantenendo i rirsultati eccellenti che acquisivano di giorno in giorno, tanto è vero che quasi tutti a fine settimana scendevano con me dalla scogliera e si tuffavano in mare aperto dagli scogli. Cosa questa neanche lontanamente mai sognata in vita loro. 😀 

Quando e Come?

Per il quando, il periodo in cui verranno effettuate le settimane intensive sarà tra aprile ed ottobre in base alla disponibilità del posto che ci ospita e del numero dei partecipanti.

Per il come ci possono essere due possibili soluzioni:

1) la soluzione: “VIENI CON ME” in periodi prestabiliti da me, dove metterò il mio lavoro a disposizione di massimo 3 persone, che faranno sedute individuali;

2) la soluzione ME & YOU – QUANDO VUOI TU“, (io solo per te), per questa opzione potrai scegliere il periodo più giusto per te tra aprile ed ottobre per fare la tua settimana intensiva.

Compila il form qui sotto e guarda i 3 video che ho preparato per te:

 

  Leggi qui la Privacy Policy

Scoprirai le possibili cause che hanno provocato questa tua fobia, le 4 regole fondamentali dell’acqua per non affogare e alcune testimonianze di chi è già riuscito a superare la paura dell’acqua prima di te.

 

 

 

Oppure se vuoi Prenota ora la tua consulenza gratuita Online

 

 

   Leggi qui la Privacy Policy